Polizia locale: controlli serrati nella zona di Fontivegge

 
Chiama o scrivi in redazione


Polizia locale: controlli serrati nella zona di Fontivegge

Polizia locale: controlli serrati nella zona di Fontivegge

Negli ultimi giorni l’Ufficio Sicurezza Urbana della Polizia Locale ha proseguito l’intensa attività operativa volta al controllo del territorio nella zona di Fontivegge. Nel pomeriggio di martedì scorso tre pattuglie, coordinate sul posto dall’ufficiale responsabile dell’Ufficio, hanno proceduto la controllo di tre persone residenti in altri Comuni e gravati da precedenti di polizia legati all’uso e al consumo di stupefacenti.

© Protetto da Copyright DMCA

L’uomo, già sottoposto per tre anni al divieto di ritorno nel Comune di Perugia, è stato deferito all’Autorità giudiziaria per non aver ottemperato all’obbligo e per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti inerenti alla guida sotto l’effetto di droghe, con conseguente ritiro della patente di guida e affidamento del veicolo a carrozzeria autorizzata. Per lui e per la compagna incinta è scattata anche la segnalazione al Tribunale dei Minori per i profili di competenza. Accompagnati presso gli uffici del Comando, sono stati sanzionati per violazione della vigente normativa anti-Covid.

In Via Canali, inoltre, sono stati elevati verbali di allontanamento per 48 ore – c.d. DASPO URBANO – a carico di due giovani donne di nazionalità rumena per condotte di pregiudizio alla sicurezza urbana in area sottoposta a prescrizioni. Un uomo, giunto nel capoluogo da altro Comune al fine di avvicinarle, è stato sanzionato secondo la normativa anti-Covid per aver effettuato uno spostamento ingiustificato. Ulteriore sanzione anche per una persona che, nei pressi della stazione ferroviaria, e dinanzi agli agenti si è rifiutato di indossare la mascherina di protezione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*