Politico di Bastia Umbra stremato dai furti, sette volte nella sua villa in pochi anni

 
Chiama o scrivi in redazione


Furti in abitazione, confiscati beni per 400mila euro a 37enne

di Morena Zingales
Politico di Bastia Umbra stremato dai furti, sette volte nella sua villa in pochi anni
 
«Hanno rotto le astine, forzato la finestra e sono entrati». Sono le parole di un noto politico di Bastia Umbra vittima di un furto avvenuto l’altro ieri notte nella zona Cipresso. Questa volta però non hanno rubato nulla, ma i danni sono stati tanti.

«Non c’è più niente da rubare – ha detto il politico – non sono interessati a piatti, né alla televisione, né a piccoli quadri. Neppure l’Ipad hanno preso che tra l’altro era a portata di mano. Hanno rotto la finestra e una cassettiera».

Ma non è la prima volta che fanno un furto in quella abitazione. Il politico dice che è la settima volta nell’arco di 3 o 4 anni. «Noi non eravamo in casa, quando siamo rientrati abbiamo trovato tutto per aria».

LEGGI ANCHE: Tentato furto a un ristorante di Bastia Umbra, erano in tre a volto coperto

Il bastiolo farà la denuncia come ha sempre fatto, ma poi ha fatto una riflessione dicendo che «questi furti avvengono ogni volta che c’è un circo in città. La volta precedente – ha detto – c’era sempre un circo. Quello più grave, dove hanno rubato e fatto diversi danni, è successo quando c’era una festa a Campliglione».

In questa occasione, che risale a 4 anni fa, sono entrati, hanno trovato una piccola cassaforte e lì hanno rubato tutto l’oro che c’era, alcuni ricordi di famiglia e due orologi dei figli, oltre ai danni alla casa. Un altro episodio si è verificato e in quel caso non sono riusciti a portare via nulla perché il proprietario era rientrato in casa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*