Più controlli anti covid nel Perugino, tutte le forze in campo, ieri 24 sanzioni

 
Chiama o scrivi in redazione


Più controlli anti covid nel Perugino, tutte le forze in campo, ieri 24 sanzioni

Oltre 500 controlli, 24 sanzioni e 164 gli esercizi commerciali sottoposti a verifica. Un uomo di origine romena è stato multato perché consumava una bevanda per strada, mentre un’attività è stata sanzionata perché non rispettava le regole. E’ il bilancio dei controlli effettuati ieri a Perugia.

© Protetto da Copyright DMCA

Controlli che saranno intensificati in tutto il territorio del Perugino. Una pattuglia dell’Esercito stazionerà in centro a Perugia, oltre a quella fissa a Fontivegge. Lo ha deciso nei giorni scorsi il prefetto, Armando Gradone, in accordo con le forze di polizia della regione. Il piano si basa sulla profonda sinergia tra e tutte le forze di Polizia operanti sul territorio.

In provincia ce ne saranno altre 3 che verranno impiegate dove necessario per controllare che i cittadini rispettino i divieti Covid, ulteriormente inaspriti con l’istituzione della zona rossa.

In un giorno feriale nel territorio comunale di Perugia sono impiegate 10 pattuglie tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e l’Esercito Italiano nonché le Polizie Municipali dei vari Comuni, nei weekend salgono a 30.

Il territorio della Provincia è stato suddiviso in 7 macroaree dove i controlli interforze sono stati affidati al coordinamento di Funzionari di Polizia dei Commissariati di Polizia di Stato o Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri delle Compagnie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*