Nuovo sequestro a Norcia, smaltimento illecito di rifiuti nella frazione di Valcaldara

Rifiuti in attesa di essere smaltiti contemporaneamente alla consegna delle casette

 
Chiama o scrivi in redazione


Terremoto, 300 casette non ancora pagate al costruttore che rischia di fallire

Nuovo sequestro a Norcia, smaltimento illecito di rifiuti nella frazione di Valcaldara

NORCIA – Un nuovo sequestro a Norcia, per smaltimento illecito di rifiuti, in un’area che si trova a poca distanza dal cantiere per la realizzazione di otto Sae nella frazione di Valcaldara di Norcia. Quella dell’avviso di garanzia fatto pervenire al sindaco di Norcia, Nicola Alemanno per aver autorizzato – con procedure di emergenza post sisma – la realizzazione del centro polifunzionale nella frazione di Ancarano sembra essere solo l’inizio.

I carabinieri del Parco nazionale dei Monti Sibillini avrebbero anche segnalato all’autorità giudiziaria il responsabile del cantiere. A far scattare il provvedimento sarebbe stata la presenza di imballaggi relativi agli arredi delle stesse casette. Rifiuti in attesa di essere smaltiti contemporaneamente alla consegna delle casette.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*