No green-pass se ne va dall’ufficio postate, volevano il certificato verde

L'uomo, un 50enne, non ha voluto sentire ragioni, anche dopo l'arrivo dei poliziotti

No green-pass se ne va dall’ufficio postate, volevano il certificato verde

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di chiamata al numero di emergenza 112, sono intervenuti in un ufficio delle Poste Italiane della periferia del capoluogo per un diverbio tra il personale dipendente e un cliente, dovuto alla mancata esibizione del green pass.


Questura


La discussione è scaturita quando il dipendente, al momento di richiedere la certificazione verde all’utente presentatosi all’ingresso, si è visto opporre un deciso rifiuto. Nonostante il ripetuto invito al rispetto della normativa anti-Covid, l’uomo ha continuato a negarglielo. A quel punto, il dipendente si è visto costretto a richiedere l’intervento della Polizia di Stato.

All’arrivo degli agenti, identificato e sentito in merito ai motivi della discussione, il 50enne ha riferito ai poliziotti che la richiesta di esibire il green pass era illegittima e per tale motivo si era rifiutato di assecondarla.

Dopo aver riportato la calma tra le parti, il poliziotti hanno spiegato al no green-pass la normativa attualmente vigente e lo hanno invitato ad attenersi a un comportamento corretto e rispettoso delle misure finalizzate al contenimento del contagio. Il 50enne a quel punto ha preferito abbandonare l’ufficio postale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*