NARNI, CIRCOLO SOCIALE CAPITONE, DENUNCE PER SPACCIO DI DROGA

Spaccio Droga
Spaccio Droga
Spaccio Droga

(umbriajournal.com) NARNI – Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Narni Scalo hanno permesso di interrompere un giro vizioso all’interno del quale numerosi ragazzi, anche minorenni, erano rimasti coinvolti. Già in passato infatti 6 di loro erano stati segnalati alla Prefettura di Terni quali assuntori poiché trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente.

Nella scorsa serata i Carabinieri della Stazione di Narni Scalo hanno sottoposto a controllo un giovane di Amelia, già noto ai militari, all’esterno del circolo sociale e ricreativo di Capitone. Il 35enne, postosi alla guida di un veicolo in evidente stato di alterazione psicofisica per aver assunto sostanze stupefacenti, veniva sottoposto a perquisizione personale e domiciliare venendo trovato in possesso di 4 grammi di sostanza stupefacente del tipo “Marijuana”.

Le indagini conseguenti hanno permesso di consolidare la tesi investigativa dei militari in base alla quale il locale circolo ricreativo, nell’ambito della sua naturale funzione di centro di aggregazione, veniva evidentemente utilizzato per avvicinare con maggiore facilità potenziali nuovi assuntori di sostanze stupefacenti. Eseguita infatti una seconda perquisizione nei confronti del presidente del predetto circolo sociale, ritenuto in base agli elementi raccolti quale potenziale autore dello spaccio delle sostanze stupefacenti sequestrate al giovane di Amelia, i militari rinvenivano presso l’abitazione di quest’ultimo ulteriori 70 grammi di sostanze stupefacenti, tra “Hashish” e “Marijuana”.

I controlli dei Carabinieri sono quindi proseguiti con una terza perquisizione domiciliare a carico di un 32enne di Capitone, sempre vicino al citato circolo sociale, che consentiva il rinvenimento di ulteriori 9 grammi di sostanze stupefacenti. L’operazione si concludeva quindi il sequestro di 83 grammi complessivi di sostanza stupefacente e la denuncia in stato di libertà dei due protagonisti della vicenda alla Procura della Repubblica, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; l’automobilista 35enne di Amelia veniva invece deferito in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, con conseguente ritiro della patente e contestuale segnalazione del medesimo alla Prefettura di Terni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*