Muore per un boccone di carne di traverso, tragedia in un ristorante di Trevi

 
Chiama o scrivi in redazione


Muore per un boccone di carne di traverso, tragedia in un ristorante di Trevi

Tragedia sabato sera in un ristorante di Trevi. E’ morto durante la cena in un ristorante, soffocato da un pezzo di carne, all’età di 59 anni. Paolo Bartolini dipendente del Comune di Trevi, è deceduto all’improvviso dopo che il boccone gli era andato di traverso mentre stava masticando. Alcuni clienti e il personale hanno provato a prestargli i primi soccorsi. I sanitari intervenuti poco dopo non sono riusciti a liberarlo da quell’ostruzione improvvisa che ha finito per soffocare l’uomo.

Gli operatori del 118 alla fine hanno estratto il boccone di carne ma purtroppo l’uomo era già morto per soffocamento. Sul posto, oltre agli operatori sanitari del 118 sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione di Trevi. Il 59enne, che viveva a Trevi insieme all’anziana madre, era arrivato da solo al ristorante. La notizia del decesso del dipendente comunale si è diffusa rapidamente a Trevi. La Procura di Spoleto ha comunque dato il nulla osta per i funerali, che saranno celebrati lunedì alle ore 16.30 nella chiesa della Madonna delle Lacrime.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*