Muore annegato uomo di 40 anni, tragedia in piscina a Ponte Pattoli

Muore annegato uomo di 40 anni, tragedia in piscina a Ponte Pattoli

Muore annegato uomo di 40 anni, tragedia in piscina a Ponte Pattoli

Un uomo di 40 anni è morto annegato oggi pomeriggio in una piscina di un club sportivo di Ponte Pattoli. Sul posto, stando a quanto comunicato da Mario Mariano, ufficio stampa dell’ospedale Santa Maria della Misericordia, sono arrivati i Vigili del fuoco, i Carabinieri e il personale del 118.

«L’allarme è scattato attorno alle 18 e 45 – riferisce Mario Mariano – quando il personale di servizio si è accorto che in acqua c’era un uomo in grande difficoltà, probabilmente colto da malore. Il servizio di soccorso è scattato subito. Il 40enne è stato portato fuori dalla piscina e sul posto sono state tentate, da due infermieri che si trovavano lì, delle manovre di rianimazione».

Sul posto, lo ricordiamo un club privato di Ponte Pattoli, è arrivato il personale specializzato del 118.

«Nel frattempo e’ stato tentato il massaggio cardiaco – riferisce il Santa Maria della Misericordia – ed è stato utilizzato anche il defibrillatore. Tutto senza esito All’arrivo dei soccorritori, invitati dalla Centroa unica del 118 dell’ospedale, l’uomo era già deceduto». L’uomo, si è appreso successivamente, ha avuto un malore a bordo piscina ed in seguito è caduto in acqua.

Le generalità dell’uomo non sono state ancora comunicate, in via precauzionale per mettere alle autorità presenti sul luogo della disgrazia di informare i familiari.

+++ notizia in aggiornamento +++

Commenta per primo

Rispondi