Mostro Foligno: tribunale sorveglianza, socialmente pericoloso

Luigi Chiatti  ancora socialmente pericoloso per Giudice deve restare in Rems
Luigi Chiatti

Luigi Chiatti è ancora oggi “socialmente pericoloso”. Lo ha stabilito il tribunale di sorveglianza di Firenze, nel provvedimento a conoscenza delle parti in causa con cui conferma la misura di sicurezza prevista nella condanna di 22 anni fa. Per il cosiddetto “mostro di Foligno” i giudici stabilirono che, al termine della pena detentiva, avvenga il ricovero in un ospedale psichiatrico. Chiatti, detenuto nel carcere di Prato, è stato condannato per gli omicidi dei piccoli Lorenzo Paolucci e Simone Allegretti, avvenuto tra il 1992 e il 1993 nella zona di Foligno, in provincia di Perugia.

Luigi Chiatti una volta scontata la pena dovrà essere ricoverato in una casa di cura e custodia per almeno tre anni. Lo ha confermato il magistrato di sorveglianza di Firenze, in riferimento a quanto
già previsto nella sentenza di condanna, che Chiatti finirà di scontare entro il 2015.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*