Morto Roberto Carpinelli, lutto nel mondo della politica umbra

Morto Roberto Carpinelli, lutto nel mondo della politica umbra

E’ morto Roberto Carpinelli, esponente di sinistra, già assessore comunale a Marsciano e per tre legislature a Palazzo Cesaroni. E’ stato segretario regionale del Pdci e poi in Rifondazione Comunista, segretario della sezione di Fratta Todina e dipendente della Provincia di Perugia. Eletto consigliere regionale nel 2005 ha ricoperto la carica fino al 2015. Era nato a Marsciano nel 1964. Cordoglio è stato espresso da tanti politici attraverso i social, anche dalla ex presidente della Regione Catiuscia Marini:

“E’ stato consigliere regionale dal 2005 al 2015 , con una militanza nella sinistra umbra ed era stato segretario regionale dei Comunisti italiani. Lo ricordo nel suo impegno politico, con un carattere determinato e pugnace nel confronto politico, espertissimo di metodi e leggi elettorali …. Un “matematico” nel pensiero e nella grande competenza scientifica: terminato il mandato in Regione ci eravamo confrontati sul fatto che riprendesse il percorso universitario ed aveva terminato gli studi in Ingegneria dopo numerosi e brillanti esami … Mi ha fatto piacere che in tutti questi anni, fuori dalle istituzioni, abbiamo continuato a sentirci e vederci … Ma non ci siamo riusciti questa ultima volta… un grande abbraccio a Verusca ed a tua figlia, ai tuoi genitori e tua sorella … con tutto il mio affetto fortissimo”.

I cordogli:

Il Presidente del Consiglio comunale di Perugia Nilo Arcudi esprime vivo e profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa, all’età di 57 anni, di Roberto Carpinelli, per ben tre legislature consigliere regionale nelle file del PdCI. Nativo di Marsciano, esponente storico della sinistra umbra prima con il Pci e poi con Rifondazione comunista e con il citato PdCI, di cui è stato anche segretario regionale per poi rivestire vari incarichi a livello nazionale, Carpinelli ha ricoperto il ruolo di assessore comunale nella sua città, divenendo infine consigliere regionale dal 2005-2015. “Se ne va una grandissima persona – commenta Nilo Arcudi – un uomo che ha dedicato con passione ed impegno la propria vita soprattutto alla politica ed allo sport, facendosi notare per serietà, coerenza ed attaccamento alla propria terra. In questo momento così doloroso, mi stringo con affetto alla sua famiglia, agli amici ed a tutti coloro che gli hanno voluto bene”. Oltre alla passione politica, Carpinelli amava lo sport ed, in particolare, la disciplina delle bocce,in cui eccelleva, tanto da disputare il campionato di serie A con la Life Live di Santa Maria degli Angeli.

“Ci uniamo al dolore della famiglia e degli amici e alle parole di profondo cordoglio per la scomparsa di Roberto Carpinelli. Persona dalle grandi doti umane e dalla vivissima intelligenza politica, Carpinelli ha militato con passione e generosità nel campo della sinistra umbra, onorando le istituzioni in cui ha ricoperto importanti incarichi elettivi, dal Comune di Marsciano al Consiglio regionale. Il suo contributo di analisi e prospettiva, anche nel confronto spesso dialettico, è stato prezioso alla nostra comunità e non mancherà il nostro impegno per farne memoria”. Così, in una nota, Tommaso Bori, segretario regionale del Pd Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*