Morto per Covid il console di Cipro George Phellas

 
Chiama o scrivi in redazione


Morto George Phellas, il cordoglio dell'amministrazione di Perugia

Morto George Phellas, il cordoglio dell’amministrazione di Perugia

George Phellas, console onorario di Cipro e dipendente della camera di commercio di Perugia, è morto a causa del Covid nel pomeriggio di ieri a 63 anni. Dopo alcuni sintomi da Covid è stato ricoverato entrando in rianimazione, ma non è riuscito a sconfiggere il virus. George Phellas di origini cipriote, è stato anche console della sua terra, è arrivato in città da studente e dopo la laurea non se ne è più andato. Funzionario della Camera di Commercio. E stato per più di trenta anni socio del Club
Rotary Perugia Est nel quale ha ricoperto tutti gli incarichi di vertice.

© Protetto da Copyright DMCA

Il cordoglio è arrivato dall’amministrazione di Perugia: “Abbiamo appreso con dolore della scomparsa di George Phellas, console onorario di Cipro e dipendente della camera di commercio di Perugia, con il quale in molte occasioni abbiamo proficuamente collaborato. Di lui avremo sempre il ricordo di una persona estremamente affabile e sempre disponibile che, nel suo lavoro, metteva passione oltre che professionalità. Un uomo benvoluto e di grande umanità. Ci stringiamo al dolore della famiglia per la prematura perdita”.

Il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta ha formulato e a nome dell’ente invia le “più sentite condoglianze e vicinanza alla famiglia”. “In diverse iniziative di carattere istituzionale e sinergia legate allo svolgimento di manifestazioni anche come sindaco ho potuto toccare con mano la grande professionalità e signorilità di Phellas sempre disponibile a dare il proprio contributo e quello della Camera di Commercio di cui era un valente funzionario”. “Alla famiglia, ai parenti, giungano le condoglianze e la vicinanza”, ha concluso Bacchetta ricordando “il senso di appartenenza alla comunità perugina di cui era orgoglioso”.

Gruppi consiliari a Palazzo dei Priori Partito Democratico, Rete Civica Giubilei e Idee Persone Perugia: “È con dolore che apprendiamo la notizia della prematura scomparsa di George Phellas, console onorario di Cipro, ma perugino doc, perfettamente inserito nella realtà cittadina, grazie al suo lungo impegno nella Camera di Commercio. Era un professionista dotato di una rara virtù: sapeva trasmettere agli interlocutori un sentimento di sincero entusiasmo per un progetto o una iniziativa che andasse a vantaggio di tutti. Ma di lui, tutti quelli che l’hanno conosciuto, hanno soprattutto il ricordo di una persona sempre pronta al sorriso, affabile, disponibile, aperta. Ci stringiamo nel dolore intorno alla famiglia che continuerà a trasmettere la sua caratura umana e al figlio Federico, che ha ereditato la sua voglia di impegnarsi nella società, per una perdita tanto grave quanto prematura, che da oggi ci fa sentire più soli.”

Lascia la moglie professoressa Rosa De Marinis e i due figli Maria Irene e Federico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*