Minaccia un commerciante di Perugia, in carcere 64enne straniero

Stuprata dal branco a 18 anni, caccia ai due in fuga

Minaccia un commerciante di Perugia, in carcere 64enne straniero

Le minacce rivolte ai danni di un commerciante di Perugia hanno determinato, a carico di un 64enne originario dell’Iran, una pena da scontare pari a I anno, 8 mesi e 26 giorni di reclusione, nonché al pagamento di una multa pari a 5mila estro.


Fonte: Procura della Repubblica


Al termine dell’iter giudiziario, l’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia, ha disposto il provvedimento di arresto a carico del soggetto emettendo nei suoi confronti un ordine di carcerazione. A dare esecuzione al provvedimento è stata la Squadra Mobile della Questura di Perugia che ha arrestato il 64enne, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per una recente lite con un connazionale al quale aveva infetto due coltellate per futili motivi. L’uomo, gravato da numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio, nonché per detenzione illecita di sostanze stupefacenti, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la locale casa circondariale di Perugia-Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*