Militare perde la vita al deposito munizioni di Nera Montoro a Narni

Militare perde la vita al deposito munizioni di Nera Montoro a Narni
ph Rainews24

Militare perde la vita al deposito munizioni di Nera Montoro a Narni

Infortunio mortale sul lavoro alla polveriera dell’Esercito Italiano, ‘Mario La Barbera’ di Nera Montoro a Narni. Il comandante della struttura militare, il luogotenente Andrea Fagiani di 49 anni, ha perso la vita. E’ accaduto nella notte tra martedì 17 e mercoledì 18 maggio 2022, ma soltanto mercoledì mattina il corpo senza vita del comandante, è stato trovato dai colleghi nei minuti in cui prendevano servizio nel sito.

La vittima, secondo quanto emerso, sarebbe stata schiacciata da un muletto. Il sottoufficiale stava probabilmente eseguendo delle operazioni di carico e scarico con il mezzo da lavoro.

Al personale medico arrivato sul posto per soccorrerlo non è rimasto altro da fare che constatarne il decesso. La dinamica dell’incidente è al vaglio delle autorità intervenute mercoledì mattina nello stabilimento. L’area del sito militare in cui è verificato l’infortunio mortale, così come il muletto, sono stati posti sotto sequestro dall’autorità giudiziaria.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Amelia, che hanno avviato le indagini per accertare la dinamica della tragedia, con il coordinamento della procura della Repubblica di Terni, Insieme a personale dell’Usl Umbria 2.

Andrea Fagiani, originario di Roma, lascia la moglie e due figli, una ragazza di 22 e un maschio di 14. Viveva a Fonte Nuova (Roma) dove nel 2010 gli era stata consegnata l’onorificenza al merito civile, conferita dal ministero dell’Interno, per aver salvato – tre anni prima – la vita di un’anziana coinvolta in un incidente stradale a Tor Lupara. In passato aveva svolto anche diverse missioni umanitarie all’estero, dando fattivo sostegno alle popolazioni locali. Artificiere di lunga esperienza, lavorava da tempo nella polveriera di Narni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*