Marito violento allontanato da casa

questura-terniTERNI – Un marito violento viene allontanato dalla Polizia. Il giudice ha disposto la misura dopo due arresti per maltrattamenti e minacce nei confronti della moglie. A notificare a un ternano di 37anni il provvedimento, firmato dal gip Simona Tordelli, sono stati gli agenti della seconda sezione della squadra mobile. L’atto dispone il suo allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinarsi alla moglie e ai luoghi anche occasionalmente frequentati dalla donna.

La misura è stata emessa – come si diceva – dopo due arresti per maltrattamenti e violenza, con ingiurie, anche a sfondo razziale, e minacce di morte nei confronti della moglie, cittadina tunisina 28enne, regolarmente sposata alcuni anni fa.

Le violenze sono iniziate ad ottobre dello scorso anno, due gli episodi cruenti in cui la donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri, rifiutandosi però di farsi portare al Pronto Soccorso. In entrambi i casi, l’uomo era stato arrestato e ora al termine della custodia cautelare, l’emissione della nuova misura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*