Marijuana indoor, l’Arma denuncia 35enne coltivatore fai da te

Misura di custodia cautelare in carcere eseguita dai Carabinieri di Amelia

Marijuana indoor, l’Arma denuncia 35enne coltivatore fai da te

L’attività di contrasto a tutto tondo portata avanti da questo Comando Provinciale nei confronti delle sostanze stupefacenti mira a colpire tutte le possibili condotte di produzione, spaccio, detenzione ed uso di droghe ai vari livelli.

Ed è nell’individuazione delle fonti di “produzione casalinga” di marijuana che in particolare i reparti dipendenti dalla Compagnia Carabinieri di Amelia (TR) continuano a risultare particolarmente attivi sfruttando appieno l’efficace attività info-investigativa garantita dalla capillare presenza sul territorio dell’Arma.

Sono stati infatti da ultimo i militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia amerina ad identificare e denunciare in stato di libertà per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti un 35enne pregiudicato del luogo che aveva deciso di coltivare marijuana in casa. Partendo dai consumatori locali i Carabinieri sono infatti arrivati a perquisire l’abitazione del giovane nella hanno trovato e sequestrato due piante di marjuana e altri 60 grammi della medesima sostanza essiccata e pronta per essere immessa sul “mercato locale”.

Dall’inizio dell’anno, compreso quest’ultimo soggetto, salgono così a 7 le persone, 4 delle quali sono state arrestate e 3 denunciate in stato di libertà, che i Carabinieri della Compagnia di Amelia (TR) hanno sorpreso a coltivare “indoor” marijuana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*