La Finanza torna in ospedale e il 21 maggio Bocci sarà interrogato dal gip

La Finanza torna in ospedale e il 21 maggio Bocci sarà interrogato dal gip

La Finanza torna in ospedale e il 21 maggio Bocci sarà interrogato dal gip

I finanzieri nei giorni scorsi hanno eseguito un nuovo accesso agli uffici dell’Azienda ospedaliera di Perugia e della Asl 1. La guardia di finanza ha sentito decine di persone. L’inchiesta sembra destinata ad allargarsi. Un terremoto politico che ha coinvolto la presidente delle regione Umbria, Catiuscia Marini, Luca Barberini, l’ex assessore alla sanità, fino agli arresti domiciliari, poi tornato libero, Maurizio Valorosi, Emilio Duca e Gianpiero Bocci l’ex segretario regionale del PD. Quest’ultimo ha chiesto – attraverso i suoi legali, David Brunelli e Alessandro Diddi – l’interrogatorio al giudice Valerio D’Andria, la data potrebbe essere quella del 21 maggio, alle 12. Nello stesso giorno è prevista l’udienza per l’appello contro la revoca della misura cautelare di Barberini.

Commenta per primo

Rispondi