Incinta a 12 anni, non vuole andare in una casa famiglia e scappa con autobus

 
Chiama o scrivi in redazione


Incinta a 12 anni, non vuole andare in una casa famiglia e scappa con autobus
Polizia ospedale

Incinta a 12 anni, non vuole andare in una casa famiglia e scappa con autobus

La bambina di 12 anni incinta di 8 mesi è riuscita a tornare a casa dagli zii, insieme al fratello. Lo scrive oggi la Nazione Umbria. Era stata affidata senza successo a una casa famiglia segreta. Ha creato il panico dopo essere scappata dall’ospedale di Perugia con un autobus.

© Protetto da Copyright DMCA

Tutto è iniziato sabato 18 gennaio. La ragazzina si presenta con il fratello al pronto soccorso lamentando un mal di pancia, ma i medici scoprono che invece è incinta. Viene ricoverata in Ostetricia e affidata ai medici dell’ospedale, ne frattempo il tribunale le nomina un tutore legale e un avvocato e dispongono il suo collocamento in una casa famiglia segreta.

La 12enne non vuole andarci ed iniziano i problemi. Riesce a scappare, prende un autobus e solo in serata, da sola, riesce ad arrivare a ritrovare l’abitazione degli zii. Il tribunale decide di lasciarla a casa.

La minorenne è arrivata in Italia all’inizio di gennaio, dopo la morte del padre, insieme al fratello appena maggiorenne. La mamma è rimasta in Romania e dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*