↘ FOTO ↙ Immigrazione clandestina 346 i cittadini stranieri espulsi dal Perugino

106 sono stati i clandestini coattamente accompagnati alla Frontiera

 
Chiama o scrivi in redazione


Espulso straniero, inneggiava allo Stato Islamico

↘ FOTO ↙ Immigrazione clandestina 346 i cittadini stranieri espulsi dal Perugino

Prosegue con determinazione la lotta al fenomeno dell’immigrazione clandestina; nel periodo in esame, l’attività di settore ha determinato l’espulsione dal territorio dello Stato Italiano di 346 cittadini stranieri risultati irregolari e/o sprovvisti di qualsiasi titolo. In numero di 106 sono stati i clandestini coattamente accompagnati alla Frontiera, 52 ai C.P.R., nr. 151 espulsione con Ordine del Questore e nr. 37 con intimazione. Sono stati rilasciati nr. 23.431 permessi di soggiorno.

L’attività della Polizia Amministrativa e Sociale ha determinato il rilascio di 8.088 documenti validi per l’espatrio, 1.968 rilasci/rinnovi di licenze di porto di fucile ad uso caccia. Di rilievo è risultata l’attività di controllo e verifica di ben 60 attività commerciali soggette ad autorizzazioni di Polizia. Altrettanto significativa l’attività di contrasto che nel periodo di riferimento ha comportato la chiusura temporanea di 11 esercizi pubblici ex art. 100 T.U.L.P.S.

Particolarmente impegnativa è stata l’attività dell’Ufficio di Gabinetto di pianificazione dei servizi di Ordine Pubblico svolti in occasione delle innumerevoli manifestazioni che hanno interessato la provincia di Perugia. Complessivamente sono state emesse 2.299 ordinanze del Questore che hanno disciplinato tutti gli eventi sul territorio, 2.207 sono stati i servizi di Ordine e Sicurezza Pubblica espletati a tutela delle manifestazioni di ogni genere svolte sull’intera provincia e 330 i servizi straordinari di controllo del territorio disposti per fronteggiare fenomeni di microcriminalità diffusa e prevenire l’illegalità.

Di rilievo i servizi di ordine e sicurezza pubblica per la gestione di Eventi Internazionali quali il Festival  del Giornalismo, Umbria Jazz e il Festival dei due Mondi, le ripetute visite di Personalità dello Stato e di illustri ospiti stranieri. Impegnativa è risultata l’attività in occasione della nota manifestazione denominata Eurochocolate svoltasi in questo centro storico.

L’attività prodotta dall’Ufficio Immigrazione nel periodo di riferimento ha consentito il rilascio di ben 23.431 permessi di soggiorno. Contemporaneamente l’Ufficio ha eseguito l’espulsione dal territorio Nazionale di 346 clandestini: nr. 106 con accompagnamento coattivo alla frontiera, 52 ai C.P.R., 188 con ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

La Polizia di Frontiera

La Polizia di Frontiera istituita presso l’Aeroporto Internazionale dell’Umbria San Francesco d’Assisi a Perugia ha provveduto, nei servizi di specifica competenza, al controllo di sicurezza di oltre 168.000 persone transitate dallo scalo aereo, di oltre 159.000 bagagli a mano e circa 103.000 bagagli da stiva ritenuti pacchi sospetti ed evidenziati da macchinari radiogeni. Nel corso dell’attività svolta sono stati sequestrati 36 oggetti ritenuti non idonei all’imbarco e potenzialmente atti ad  offendere. Durante le attività di controllo di frontiera è stato inibito l’espatrio a 12 soggetti per inidoneità dei documenti. Nel complesso sono state arrestate 8 persone e 2 indagata in stato di libertà.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*