Forza posto di blocco, in seguimento nella notte a Montecastrilli

E' un 38enne del posto non nuovo a simili bravate

Forza posto di blocco, in seguimento nella notte a Montecastrilli

Forza posto di blocco, in seguimento nella notte a Montecastrilli

Forza posto di blocco – Un 38enne – ubriaco a non nuovo a bravate simili – ha forzato un posto di blocco questa notte, in via Settevalli a Montecastrilli. L’uomo, che è residente in zona, è stato inseguito dai Carabinieri per un paio di chilometri per poi essere bloccato dalla gazzella dell’Arma. I militari che lo hanno avvicinato hanno capito subito che il soggetto era in preda ai fumi dell’alcol, quando gli hanno intimato l’alt, dapprima ha rallentato per poi, invece, dare gas all’auto cercando di far perdere le sue tracce, operazione che, ovvio, non gli è riuscita.

Non gli è bastato e ai militari che lo hanno raggiunto e fermato si è rifiutato di fornire le sue generalità e anche di sottoporti alla prova dell’alcoltest. A questo punto i Carabinieri lo hanno portato nella compagnia comando di Amelia per ulteriori accertamenti. Le verifiche hanno permesso di accertare la sua identità ed è saltata fuori la sua età e il suo nome e cognome.

Il 38enne era già gravato da un provvedimento di revoca della patente di guida emesso dalla Prefettura di Ancona. Rispetto alle violazioni commesse nella notte, invece – codice della strada: art. 192 c. 1 e 6 (inottemperanza all’alt di funzionari o agenti) e art. 116 c.15 e 16 (circolazione con patente di guida revocata) – è stato denunciato per il rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale, ex art. 651 c.p..

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*