FIRENZE, MEREDITH, GIUDICE “NON VI È STATA ALCUNA INTERVISTA ORGANIZZATA”

Alessandro Nencini
Alessandro Nencini
Alessandro Nencini

(umbriajournal.com) FIRENZE – “Non vi è stata alcuna intervista organizzata o preordinata”,  afferma il presidente della seconda sezione della Corte d’assise d’appello di Firenze, Alessandro Nencini.

“Ho incontrato casualmente alcuni giornalisti nei corridoi del palazzo di Giustizia che mi hanno riferito di voci e illazioni che circolavano sulla durata della camera di consiglio. Ho quindi avuto con loro un breve colloquio destinato, nelle mie intenzioni, a chiarire possibili equivoci”.

Il giudice si assume le sue responsabilità ma sottolinea in maniera chiara che non ha inteso anticipare in nessun modo le motivazioni della sentenza.

Alessandro Nencini, spiega infine, che le precisazioni fatte all’interviste che ha rilasciato nei giorni scorsi sono “doverose per il rispetto che devo alle persone che con me hanno partecipato al processo e all’ordine cui mi onoro di appartenere; oltre che per coerenza con la mia storia professionale, fatta di oltre 30 anni di lavoro svolto senza riflettori e senza interviste”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*