Finale Nazionale Italia, centinaia di uomini in divisa per l’ordine e la sicurezza pubblica

 
Chiama o scrivi in redazione


Finale Nazionale Italia, centinaia di uomini in divisa per l’ordine e la sicurezza pubblica

Centinaia gli uomini in divisa anche questa sera saranno schierati per far sì che gli eventi e gli eventuali festeggiamenti per la Nazionale Italia possano svolgersi nel rispetto delle normative Covid e senza criticità. E’ così Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Esercito, Polizia provinciale, Polizia locale e Protezione civile scendono in campo per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Tre sono gli eventi inseriti nella kermesse musicale di Umbria Jazz, quelli previsti per la giornata conclusiva del Festival dei 2 Mondi di Spoleto, la finale degli Europei di Calcio che vedrà l’Italia affrontare, l’Inghilterra, nonché l’evento della “fioritura” nella piana di Castelluccio di Norcia.

In occasione degli auspicabili festeggiamenti dopo la finale del campionato europeo di calcio tutto il personale addetto al Posto di Polizia del Centro Storico sarà impegnato per l’intera notte.

“Si tratta di spettacoli e di eventi sportivi – ha tenuto a precisare il Questore Antonio Sbordone – che vanno vissuti con calore e partecipazione, com’è giusto che sia. A noi spetta il compito di accompagnare, seguire, vigilare al fine di evitare eccessi pericolosi. Grazie al lavoro di squadra messo in campo sono sicuro che tutto andrà per il meglio.”

Una domenica molto impegnativa per le Forze dell’Ordine della provincia di Perugia. La polizia locale, intanto, venerdì sera ha fatto tre sanzioni: due da 450 euro a locali che non rispettano le ordinanze sulla vendita di bevande e una da 100 euro a un giovane sorpreso mentre urinava in un vicolo del centro storico.

Per la finale degli Europei non ci saranno maxi schermi nelle piazze. Il Covid e la ripresa dei contagi impediscono di fare questo, ma ci saranno alcuni luoghi organizzati, con ingressi controllati e prenotazione obbligatoria. La Cinegatti ha deciso di trasmettere la partita ai Giardini del Frontone a Perugia, dove di norma c’è il cinema all’aperto. Stessa cosa al parco dell’Arringatore a Pila: anche qui c’è il cinema all’aperto del PostModernissimo, ma stasera verrà trasmessa la finale. Altra situazione organizzata quella dei comitati spontanei o quartieri al Parco dei Rimbocchi a Elce o nella piazzetta in via Birago che con maxi televisioni hanno organizzato un’iniziativa per vedere la partita

Per l’Italia cambia orario anche Umbria Jazz all’arena Santa Giuliana, dove sarà trasmessa la partita sul maxi schermo. Il primo concerto della serata inizierà due ore prima del previsto (alle 19) con apertura cancelli alle 18,30. Dalle 21 si potrà assistere alla partita e dopo ci sarà il secondo concerto. Cambia orario anche il Festival dei due Mondi di Spoleto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*