Falsi vaccini covid a Palermo, 400 euro per una finta dose

E' quanto emerge dall'indagine della Digos che stamattina ha portato al fermo di tre soggetti

Valsi vaccini covid a Palermo, 400 euro per una finta dose

Falsi vaccini covid a Palermo, 400 euro per una finta dose

Quattrocento euro. Era questa la tariffa per sottoporsi alla falsa vaccinazione e ottenere il Green pass. E’ quanto emerge dall’indagine della Digos che stamattina ha portato al fermo di tre soggetti, fra cui il leader No Vax palermitano Filippo Accetta L’accordo prevedeva che, dietro il pagamento della somma in denaro, Anna Maria Lo Brano, infermiera all’hub vaccinale della Fiera del Mediterraneo di Palermo, somministrasse per finta le dosi di vaccino anti Covid permettendo così ai soggetti di ottenere il Green Pass. Oltre al leader No Vax e al suo amico, entrambi fermati, le vaccinazioni solo su carta sarebbe state somministrate ad altre 8 persone, tra cui un’infermiera dell’hub e un poliziotto in servizio alla Questura di Palermo.

(Man/Adnkronos)

📽 video

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*