False vaccinazioni: medico arrestato, immunizzazione nociva

Nell' interrogatorio al Gip: ' Io l' ho fatto, ma è pericoloso'

False vaccinazioni: medico arrestato, immunizzazione nociva
Pm Angela Scorza

False vaccinazioni: medico arrestato, immunizzazione nociva

M. P., il medico indagato a Ravenna per falso, peculato e corruzione, nell’ interrogatorio di garanzia ha respinto la definizione per sé di ‘ no vax‘ essendosi lui auto-vaccinato. Tuttavia, come riportato dalla stampa locale, ha in sintesi spiegato di essersi prestato perché riteneva il vaccino pericoloso e nocivo.


Fonte Agenzia nazionale di stampa associata


Sui 1.550 euro trovati in tasca al momento della prima perquisizione della squadra Mobile, il 17 ottobre, ha detto che li aveva dimenticati lì dopo averli prelevati per un corso di meditazione giorni prima.

E di mera dimenticanza ha parlato anche per le 13 fiale di vaccino Pfizer ritrovate dagli inquirenti – coordinati dal Pm Angela Scorza – sempre il 17 ottobre, abbandonate a temperatura ambiente (cioè ormai inutilizzabili) su un lettino di un ambulatorio. Al termine dell’ interrogatorio, l’ avvocato difensore Carlo Benini ha chiesto i domiciliari. Il Gip Corrado Schiaretti si è riservato la decisione. (

1 Commento

  1. La magistratura, compresa ed anzi soprattutto quella delle stanze più alte, altro che questi casi dovrebbe trattare. Ma se ne vede bene dal farlo. Chissà perché???

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*