Cede carta di credito all’innamorata, poi la denuncia, ma i Carabinieri denunciano lui

 
Chiama o scrivi in redazione


Cede carta di credito all'innamorata, poi la denuncia, ma i Carabinieri denunciano lui

Cede carta di credito all’innamorata, poi la denuncia, ma i Carabinieri denunciano lui

Un uomo di 80 anni è stato denunciato dai Carabinieri di Arrone di Terni per simulazione di reato. L’anziano, che si era invaghito di un arronese di venti anni più giovane di lui, dapprima le aveva dato la sua carta di credito per poi ripensarci e denunciarla per furto, ricettazione e ”indebito utilizzo di carta di credito, presso la caserma dei militari del paese.

© Protetto da Copyright DMCA

La donna, identificata in un primo momento come l’autrice del furto, aveva acquistato presso diversi negozi di Terni, con l’utilizzo fraudolento della carta di credito dell’anziano, merce per un valore complessivo di 1100 euro. Materiale, per altro, recuperato e messo sottosequestro.

  • IL COLPO DI SCENA

In caserma è arrivato il colpo di scena. La signora ha detto di non aver rubato un bel niente e che la carta di credito le era stata ceduta spontaneamente da chi l’aveva denunciata. E la conferma è arrivata proprio nel mentre la donna veniva interrogata dai militari dell’Arma Benemerita di Arrone. Squilla il telefono, la donna risponde e – con un colpo di teatro – si chiarisce l’arcano.

All’altro capo del telefonino c’era colui che l’aveva denunciata. Il telefono, ovvio, era stato messo in vivavoce e i Carabinieri hanno sentito chiaramente che questo signore invitava la sua amante a “negare ogni addebito, promettendo di farsi carico della situazione”.

Per lui è scattata, invece, una bella denuncia ala procura della Repubblica di Terni, con l’ipotesi di delitto di simulazione di reato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*