Covid Umbria, 350 nuovi positivi, 2 morti il 21 ottobre, la mappa dei comuni

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid in Umbria, non si può allentare, pronta la nuova ordinanza

Covid Umbria, 350 nuovi positivi, 2 morti il 21 ottobre, la mappa dei comuni

All’aumentare dei tamponi aumentato i casi positivi, ma anche i guariti. Ieri erano 194 positivi, oggi sono 350 a fronte di 3.691 tamponi effettuati nell’arco di 24 ore. Sono 5.453 le persone contagiate in totale dall’inizio della pandemia. E’ quanto emerge dal sito internet della regione. Passano da 170 a 172 i ricoverati in ospedale, stabile a 20 quelli in terapia intensiva.

Due persone sono morte nelle ultime 24 portando il totale dei deceduti dall’inizio della pandemia a 95. Entrambi residenti a Foligno. Il primo morto è una donna di 84 anni, ricoverata da alcuni giorni nell’area Covid-19 dell’ospedale “San Giovanni Battista” di Foligno. La donna, ricoverata da alcuni giorni, era affetta da patologie croniche preesistenti. Il secondo è un uomo di 91 anni, è deceduto all’ospedale Media Valle del Tevere nella notte tra martedì e mercoledì in seguito ad un infarto.

Salgono da 2.330 a 2.398 (+68) guariti e da 2.680  a 2.960 gli attualmente positivi. Le persone in isolamento sono 4.382, quelle in contumacia 2.788.

Oggi Ieri
Acquasparta 3 3
Allerona 8 2
Amelia 9 8
Arrone 6 6
Assisi 109 97
Attigliano 2 1
Avigliano Umbro 1 1
Bastia Umbra 146 125
Bettona 10 9
Bevagna 5 5
Calvi dell’Umbria 2 2
Campello sul Clitunno 5 2
Cannara 12 10
Castel Giorgio 2
Castel Ritaldi 2 1
Castel Viscardo 2 2
Castiglione del lago 47 42
Cerreto di Spoleto 1 1
Citerna 9 9
Città della Pieve 6 5
Città di Castello 26 27
Collazzone 7 7
Corciano 135 120
Deruta 36 32
Ferentillo 2 2
Ficulle 1 1
Foligno 113 114
Fossato di Vico 6 7
Fratta Todina 1 1
Fuori regione 201 192
Giano dell’Umbria 5 5
Giove 3 3
Gualdo Cattaneo 14 15
Gualdo Tadino 23 22
Guardea 7 7
Gubbio 91 72
Lisciano Niccone 1 0
Lugnano in Teverina 11 7
Magione 101 87
Marsciano 58 52
Massa Martana 6 6
Montecastello di Vibio 4 4
Montecastrilli 9 4
Montecchio 3 3
Montefalco 7 7
Montefranco 2 2
Montegabbione 1
Montone 3 3
Narni 71 62
Nocera Umbra 0 0
Norcia 4 3
Orvieto 23 13
Otricoli 1 1
Paciano 1 1
Panicale 18 21
Passignano sul Trasimeno 75 69
Penna in Teverina 1 1
Perugia 824 754
Piegaro 9 8
Pietralunga 1 1
Polino 3 3
Porano 1 1
Preci 7 7
San Gemini 60 58
San Giustino 11 10
Sant’Anatolia 2 2
San Venanzo 1 1
Sellano 2 1
Sigillo 5 5
Spello 17 14
Spoleto 78 69
Stroncone 14 14
Terni 330 303
Todi 12 11
Torgiano 22 14
Trevi 6 7
Tuoro sul Trasimeno 31 30
Umbertide 38 38
Valfabbrica 26 24
Valtopina 2 1
2960 2680

il sunto dell’agenzia nazionale di stampa associoata dell’Umbria – Fanno registrare un nuovo balzo avanti i contagi Covid in Umbria, 350 nell’ultimo giorno con un più 80 per cento rispetto al dato di ieri, 5.453 totali dall’inizio della pandemia. Secondo quanto riporta in sito della Regione rallenta invece l’incremento dei ricoverati, passati da 170 a 172, mentre rimangono stabili a 20 quelli in intensiva. Segnalati invece due nuovi morti nell’ultimo giorno (una donna di 84 anni all’ospedale di Foligno e un novantunenne in quello della Media valle del Tevere), 95 totali, e 68 guariti, 2.398 in tutto. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 3.688 tamponi, 262.392 totali. Il punto è stato fatto in una conferenza stampa dei vertici della Regione. La situazione del contagio Covid in Umbria “è seria e va affrontata con senso di responsabilità da parte di tutti” ha detto la presidente Donatella Tesei. “Ho chiesto l’attivazione di un Tavolo con le prefetture e Anci per mettere in campo tutte le misure per contrastare assembramenti ed evitare il dilagare della pandemia” ha aggiunto. La presidente ha annunciato altre due ordinanze per “ampliare la capacità di risposta della rete ospedaliera regionale” per garantire “la giusta risposta sanitaria” anche per le patologie non Covid. Coinvolgendo gli ospedali di Spoleto e Pantalla nell’assistenza dei pazienti legati al coronavirus. Nello stesso incontro è emerso che sono 80 in Umbria gli operatori sanitari attualmente positivi. Riguardo alle strutture per anziani sono 27 gli ospiti contagiati in cinque strutture ai quali si aggiungono 20 operatori. E’ intanto in arrivo una nuova convenzione per un altro hotel Covid (uno è già in funzione) per chi non può garantire l’isolamento in casa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*