Covid: caso vaccini, muore l’insegnante 32enne di Genova

AstraZeneca, con trombosi gravi mix vaccini anche per over 60

Covid: caso vaccini, muore l’insegnante 32enne di Genova

Non ce l’ha fatta l’insegnante di 32 anni di Genova: la donna è morta a causa dell’emorragia cerebrale innescata da una trombosi, pochi giorni dopo essere stata vaccinata con il siero anglo-svedese.

La giovane, un’insegnante, era è stata ricoverata ieri in gravi condizioni nel reparto di rianimazione. Da quanto confermato dal San Martino la 32enne era stata vaccinata presso la Asl di residenza in Liguria con vaccino AstraZeneca lo scorso 22 marzo. Per questo la Direzione del Policlinico aveva attivato le previste segnalazioni nell’ambito delle procedure di farmacovigilanza verso Aifa.

E’ iniziata questa mattina la procedura di osservazione per la conferma di stato di morte cerebrale per la paziente. Lo comunica la direzione del policlinico genovese. L’osservazione, iniziata alle 9,44 di questa mattina, durerà per 6 ore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*