Compra cucciolo online paga 200 euro, è una truffa, né cane e né venditore

 
Chiama o scrivi in redazione


Compra cucciolo online paga 200 euro, è una truffa, né cane e né venditore

Una donna di Bastia Umbra, qualche giorno fa, attraverso un sito web dedicato alle vendite e acquisti on line, procedeva con l’acquisto di un cucciolo di razza di piccola taglia al prezzo indicato nell’inserzione di € 500. Come da accordi telefonici intercorsi con l’inserzionista, la donna procedeva col versamento di un acconto di € 200 euro su una carta prepagata indicata dal venditore ricevendo dall’utenza telefonica del venditore stesso sms di avvenuta ricezione della somma.

La vittima, dopo quest’ultimo contatto non riceveva più notizie, scoprendo poi che l’utenza telefonica in questione risultava bloccata e l’annuncio nel sito web oscurato. Dopo alcune ricerche su internet la donna appurava che il numero di telefono del presunto venditore era in realtà stato utilizzato anche in altre circostanze per effettuare delle truffe analoghe.

Allertata la Polizia di Stato attraverso la deposizione della denuncia presso il Commissariato di P.S. di Assisi ed avviata l’indagine gli agenti di Polizia hanno potuto appurare che la carta prepagata del venditore risultava la stessa utilizzata per portare a compimento analoghe truffe nello stesso periodo a danno di ignari acquirenti.

Seppur intestata fittiziamente ad un cittadino straniero risultava in realtà in uso ad un cittadino napoletano classe 1983 con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio per i quali aveva scontato anche periodi in carcere.

L’uomo, denunciato per il reato di truffa, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*