Bambino di 10 anni rischia di annegare in piscina, salvato dai medici di Perugia

Morta la 22enne che si era sentita male in acqua a Sirolo

Bambino di 10 anni rischia di annegare in piscina, salvato dai medici di Perugia

E’ stato dimesso oggi, il bambino di 10 anni che giovedì mattina ha corso il rischio di annegare in una piscina di Fratta Todina. Il piccolo è stato messo in sicurezza dai sanitari del centodiciotto che lo hanno trasportato a Perugia in codice giallo ed effettuato gli accertamenti radiologici per verificare le condizioni dei polmoni.
Il bambino è stato trattenuto per un paio di giorni e dimesso questa mattina dopo una terapia antibiotica. Sta bene ed è tornato a casa. Il piccolo è figlio di una coppia di genitori di una Nazione del Nord d’Africa da anni residenti nel comune di Todi.

Commenta per primo

Rispondi