Aggredisce l’avvocato di famiglia, condannato dopo 4 anni dai fatti

 
Chiama o scrivi in redazione


Aggredisce l'avvocato di famiglia, condanno dopo 4 anni dai fatti

Aggredisce l’avvocato di famiglia, condannato dopo 4 anni dai fatti

Un 46enne di Magione, residente a Corciano, è stato condannato in sede penale per lesioni e minacce all’avvocatessa di famiglia. Ieri si è svolta la discussione davanti al giudice. Per lui 800 euro di multa, il risarcimento dei danni alla parte offesa e le spese processuali di parte civile.

La professionista, quattro anni fa, a seguito della richiesta della parcella venne colpita dall’uomo con un calcio alla tibia destra. La donna, dopo una spinta, cadde a terra sbattendo il bacino e la testa in una panca di legno, procurandole lesioni e perdendo conoscenza. La vittima è assistita dalla collega, l’avvocato Sashia Soli.

I medici hanno riscontrato un “trauma contusivo alla gamba e alla caviglia destra con ematoma sottocutaneo”. Per lei 15 i giorni di prognosi. La donna è stata anche aggredita verbalmente con minacce: “Tanto non finisce qui, ricordati lo sai chi sono io… tanto lo so bene dove stai, non non finisce qui neanche con te… e non ti conviene nemmeno a te, lo sai chi è mia sorella”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*