Accoltellamento Fontivegge, trovata l’arma dell’omicidio

Accoltellamento Fontivegge, trovato l'arma dell'omicidio

Accoltellamento Fontivegge, trovata l’arma dell’omicidio L’arma del delitto: il coltello usato per uccidere Mohamed Wertani è stato trovato dietro una cabina telefonica in via della Pescara, strada dove si trova l’appartamento usato da Saber Zouaoui, il tunisino fermato nella notte tra domenica e lunedì per l‘omicidio. Per gli inquirenti a uccidere Wertami, per motivi di droga, sarebbe stato proprio Saber, il connazionale con “volto da bambino” sposato e con regolare permesso di soggiorno per motivi familiari. Durante il fattaccio era presente un terzo uomo, importante la sua testimonianza. L’udienza di convalida del fermo per Saber è fissata oggi davanti al gup Lidia Brutti.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*