Umbria Film Festival: sarà presente Peter Lord

Il  12 luglio per l’ Umbria Film Festival è una giornata eccezionale: è arrivato il giorno dell’ospite d’onore:<b>Peter Lord</b>. Il creatore degli studi d’animazione Aardman, inventore dei pupazzi di plastilina “Wallace e Gromit” e regista, tra gli altri, dei film d’animazione di grande successo “galline in fuga” del 2000 e “giù dal tubo” del 2006, riceve alle 18.30 le chiavi della città nel corso di una cerimonia a carattere storico.<br />L’omaggio a lui dedicato comincia alle 21.20 con la proiezione di alcuni dei suoi corti più famosi: Adam, Wat’spig, War story e  “the amazing adventures of Morph”. Altri <b>corti</b> saranno poi proiettati domenica sera, serata di chiusura del festival.<br />Inoltre verrà reso noto quale cortometraggio ha vinto la competizione “corti per bambini”. La giuria, formata da bambini delle scuole elementari di Montone, Umbertide e comprensorio, ha avuto un difficile compito vista l’alta qualità dei corti in gara. La <b>proclamazione</b> del vincitore sarà fatta subito dopo la cerimonia di consegna delle chiavi a Peter Lord. <br />Non manca poi l’usuale appuntamento con il film: questa sera è la volta di “Buddha è collassato dalla vergogna” che tratta il difficile tema dell’oscurantismo culturale e religioso dei talebani i quali tentano di impedire alla giovane <b>protagonista</b> di imparare l’alfabeto. La regista è la giovanissima iraniana Hana Makhmalbaf, diventata celebre alla tenera età di 8 anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*