Clara Pastorelli vestita da Sciamano di QAnon, la sua precisazione sul web

 
Chiama o scrivi in redazione


Clara Pastorelli vestita da Sciamano di QAnon, la sua precisazione sul web

Un selfie postato sui social che ritrae se stessa vestita da “Sciamano di QAnon” – Jake Angeli, ha 32 anni il tipo balzato agli “orrori” della cronaca per l’assalto a Capital Hill – e scoppia l’inferno sui social. Insulti a tutto spiano nei confronti dell’assessore comunale di Perugia, ma anche solidarietà.

© Protetto da Copyright DMCA

E’ stata lo stesso assessore, dopo tutti gli insulti a spiegare il tutto, sempre sui social e con tanto di elenco ha precisato.

In disparte la violenza e l’aggressività dei giudizi espressi vorrei precisare che, da “americana a metà”, ho cercato di esprimere, anche, mi sia consentito, con un minimo di, chiaramente non compresa, ironia, che:
1 non credo sia semplice, né opportuno dare giudizi certi sui fatti recenti di CApitol Hill, al netto di una ferma e scontata condanna dei modi e della sconcertante violenza usata.
2 storicamente molti pericoli per la democrazia sono stati volutamente nascosti o velati, davvero non si vedono i rischi o potenziali tali che possono provenire da società private, i giganti del web, che oscurando e cancellando il profilo di un presidente di una nazione si sostituiscono con protervia e arroganza alla magistratura e/o alle istituzioni a ciò deputate, così calpestando, nel caso di specie, la più risalente costituzione del mondo?
3 non sono Trumpiana, blairiana, putiniana, macroniana o merkeliana.
4 Nella foto non sono vestita da “Angeli” ma se mai, sia consentito, e paradossalmente, da zarina mentre il colbacco per dirla tutta non è di pelliccia e sicuramente non da sciamano!

Al suo posto sono seguiti tanti commenti, alcuni postiti e altri negativi. “Non ti conosco personalmente e per quello che vale , si vede e si sente da come parli che sei una persona dolce, pacata nei modi e non prepotente…tutto il resto è solo un pretesto x attaccarti politicamente.”

“Pastorelli Clara il cervello acceso di fronte a questi accadimenti è segno di intelligenza…in modo corretto hai descritto una verità di fondo fastidiosa per troppi, ma non per le menti libere!!!!”

“Clara ti attaccano strani difensori della democrazia che amano tanto una censura sicuramente non democratica e che amano tanto dittature e sottolineo dittature moderne e passate di sinistra. Il punto 2 da te messo in evidenza per essere compreso necessita di intelligenza: è di fondamentale importanza per la democrazia”.

“Benvenuta nella Perugia “post 2014”…non glie passa un attimo Clara, capiamoli!!! Parlare di ironia con loro è come andare a tartufi col gatto….loro sono ironici finché non la usi su di loro, a quel punto querelano”

E tanti altri, oltre 100 commenti su quel post che avrebbe dovuto chiarire, invece altri hanno continuato a insultare: “Assessora, se lo faccia dire, è una boutade di pessimo gusto. Giustificarla la rende ancor più triste”.

“Chiedo venia, ma a quale zarina farebbe riferimento? No perché ricordo solo i kokoshnik come copricapi femminili dell’alta borghesia zarista.. quello che usa nella foto sembrerebbe l’ušanka, ed é prevalentemente un copricapo militare (magari é quello dei granatieri Sardi)…”

“Vergognati e basta”.

“Assessore suvvia non ci prenda per il culo”

“La prossima volta limitati a “mi hanno rubato l’account”. Sei più credibile”

“Facile nascondersi dietro a uno schermo, insultare una persona e darle della “fascista” solo perché di destra…peccato che chi ne esce con le ossa rotte sono, al solito, questi simpatici ed eleganti esponenti di una sinistra radicale degna delle più discutibili e vergognose dittature comuniste. Penosi.”

1 Commento

  1. La lunetta di pensiero e fi espressione è sancita dalla Costituzione. Hai avuto fegato ad esternare il tuo pensiero. Brava! Hai tutta la mia ammirazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*