Franco Zaffini critica operato di Leonardo Latini e gli chiede incontro urgente

Fratelli d’Italia stigmatizza il metodo utilizzato per il rimpasto

 Zaffini critica operato di Leonardo Latini e chiede incontro urgente

 Zaffini critica operato di Leonardo Latini e chiede incontro urgente

Fratelli d’Italia stigmatizza il metodo utilizzato per il rimpasto di giunta annunciato dal sindaco di Terni Leonardo Latini e solo ‘recapitato’ a FdI nei giorni scorsi. Il coordinatore regionale, senatore Franco Zaffini, e quello provinciale Eleonora Pace, hanno chiesto un incontro urgente al primo cittadino per confrontarsi sulle decisioni prese e sul da farsi per il prossimo futuro, decisioni che sin qui certamente non sono improntate al rispetto né al confronto tra forze politiche alleate.

L’azione politica e amministrativa di Fratelli d’Italia e dei suoi amministratori – si legge in una nota del partito – è sempre stata improntata alla massima collaborazione e al sostegno concreto delle scelte operate dal sindaco che abbiamo sostenuto con lealtà dal primo minuto.

Ecco perché, consapevoli delle grandi aspettative che i cittadini di Terni un anno fa hanno riposto nella coalizione guidata da Leonardo Latini, e consapevoli dell’enorme lavoro che ci attende, riteniamo urgente un confronto sincero e schietto dal quale partire con soluzioni e scelte condivise al fine di non vanificare lo sforzo qualitativo e quantitativo che Fratelli d’Italia ha messo in campo con tutti i suoi componenti sia in Giunta che in Consiglio.

Intanto Fratelli d’Italia rilancia la sua azione e continua, anche a Terni, il percorso di allargamento del movimento di Giorgia Meloni fino alla festa nazionale di Atreju coinvolgendo movimenti e persone che ne condividano la prospettiva in coerenza con quello che fino ad oggi FdI ha rappresentato e che, a settembre, aprirà una fase nuova per il partito che si candida a governare l’Italia e l’Umbria.

Commenta per primo

Rispondi