SPOLETO, TEATRO, “IL DON GIOVANNI” DI FILIPPO TIMI

Filippo Timi
Filippo Timi
Filippo Timi

(umbriajournal.com) SPOLETO – Prima data in Umbria per lo spettacolo “Il Don Giovanni. Vivere è un abuso, mai un diritto”, scritto, diretto e interpretato da Filippo Timi. Per la Stagione di Prosa 2013-2014 venerdì 19 novembre, alle ore 21, andrà in scena al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” la produzione del Teatro Franco Parenti e del Teatro Stabile dell’Umbria.

Con il Don Giovanni, Filippo Timi, si conferma quel geniale uomo di teatro ed eccezionale talento, capace di creare un’empatia con il pubblico come mai si è vista su un palcoscenico. Applausi scroscianti, recensioni esaltanti, risate, ovazioni, questo il bilancio dello spettacolo prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria insieme al Teatro Franco Parenti.

“Uno spettacolo pop, divertente, eccessivo, ironico, colorato, dissacrante, vuoto e pieno, demenziale, leggero e barocco. Energia fluida e non stabile, uno sorta di greco “cicerone”, bevanda miscuglio di parecchi ingredienti, che Filippo Timi, istrionico, generoso, autoironico, con i suoi bravi attori agita molto bene”.

Per prenotazioni telefoniche chiamare il numero 075 57 54 22 22 (giorni feriali dalle ore 16 alle 19 fino al giorno precedente lo spettacolo. I biglietti vanno ritirati mezz’ora prima dell’orario d’inizio dello spettacolo, altrimenti verranno rimessi in vendita). L’acquisto dei biglietti al Botteghino del Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” (T. 0743 22 26 47) è possibile il giorno dello spettacolo dalle ore 16.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*