Angelo duro spettacolo “Sono cambiato” al Morlacchi di Perugia

una performance che si preannuncia ancora più potente delle prime due

Angelo duro spettacolo “Sono cambiato" al Morlacchi di Perugia

Angelo duro spettacolo “Sono cambiato” al Morlacchi di Perugia

Angelo duro spettacolo – “Sono cambiato” è il titolo del nuovo spettacolo di Angelo duro che  andrà in scena al teatro Morlacchi di Perugia il prossimo 14 novembre alle 21.  In scena una performance che si preannuncia ancora più potente delle prime due, dove il comico raccontava e analizzava tutte le sue idiosincrasie dichiarando di avere un brutto carattere.

di Francesca Cecchini

Adesso (è scritto anche a caratteri cubitali sul manifesto) ci fa sapere d’essere cambiato, di non essere più quello di prima. E qui ci vengono mille dubbi.  In che senso sarà cambiato? Non sarà più scontroso, irriverente e polemico come prima? Sarà diventato più buono? Lo vedremo finalmente sorridere?

I dubbi sono tanti anche perché da uno come lui non sai mai cosa aspettarti. Di certo la notizia di questo suo cambiamento ha aumentato la nostra curiosità, e adesso non aspettiamo altro che vederlo nel suo nuovo spettacolo (che da quest’anno è pure autoprodotto dalla società che ha fondato e chiamato, in perfetto suo stile, “Da Solo Produzioni”).

BIO – La cosa che differenzia Angelo Duro nel panorama comico nazionale è il carattere. È il suo essere rissoso, scontroso, respingente, a renderlo unico. Con un atteggiamento del genere, sembrerebbe difficile empatizzare con una platea invece, lui ci riesce. Il pubblico lo ama per questa sua schiettezza e gli concede, e permette, di dire qualunque cosa. O anche di starsene su un palco per dieci minuti in silenzio senza aprire bocca, perché sì, lui, ha fatto anche questo, ed è stato un trionfo.

L’esordio di Angelo Duro è avvenuto nel programma televisivo “Le Iene” su Italia 1, e poi i suoi monologhi sulla rete lo hanno reso in pochi anni, una delle più influenti personalità sui social network, con un esercito di quasi due milioni di followers, per poi approdare nei migliori teatri nazionali, e adesso anche internazionali, registrando tantissimi sold out.

Il suo pubblico è trasversale. Molti studenti, ma anche tanti lavoratori, che si rivedono nei suoi racconti e nel suo modo di vedere la vita. Infatti, Angelo Duro, oltre al teatro, si è ritagliato uno spazio importante anche nell’editoria con la scrittura e la pubblicazione del suo primo romanzo “Il piano B”, che è stato uno dei libri più venduti dalla casa editrice Mondadori, e presto ne uscirà anche un secondo.
Insomma, esagerato, dissacrante, fastidioso, politicamente scorretto, ci riserverà altre sorprese nel suo nuovo tour partito il 17 ottobre scorso da Bari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*