Soundtracks Films Theatre Documentary Francesco Verdinelli Viaggio Sonoro nel Passato

Il compositore e musicista presenta il suo nuovo progetto, un album di sedici tracce

Soundtracks Films Theatre Documentary Francesco Verdinelli Viaggio Sonoro nel Passato

Soundtracks Films Theatre Documentary Francesco Verdinelli Viaggio Sonoro nel Passato

Francesco Verdinelli, compositore, musicista e regista, si appresta a lanciare il suo nuovo e atteso progetto musicale, “Soundtracks Films Theatre Documentary”, in uscita il 3 marzo per Art Productions – Magazzini Artistici, con il contributo di Nuovoimaie.

L’album, composto da sedici tracce, è un viaggio evocativo attraverso la vasta esperienza di Verdinelli nel mondo della musica, del teatro e del cinema. Le composizioni si ispirano a collaborazioni passate, attingendo a un ricco repertorio che abbraccia il teatro, il cinema e la musica. Tra le tracce, emergono capolavori come “Theme of nostalgia” dalla colonna sonora di “Diritto di sognare” di Renzo Rossellini, “Song of the green Earth” da “La bella Otero” di Alberto Bassetti e “J.Falstaff slipping into darkness” dallo spettacolo teatrale “Falstaff e le allegre comari di Windsor”.

Il compositore e musicista presenta il suo nuovo progetto, un album di sedici tracce che fondono emozioni, sogni e ricordi attraverso suggestive composizioni ispirate al suo passato artistico

Il cuore del progetto risiede nella capacità di Verdinelli di catturare emozioni, ricordi e sogni attraverso le sue composizioni. Le tracce sono avvolte in una mescolanza insolita di risonanze, creando un’esperienza musicale unica che si snoda tra le pieghe del passato.

Una menzione speciale è dedicata al brano “Mystical Suggestion”, ispirato al suggestivo luogo di Calvi dell’Umbria, una fonte costante di ispirazione per l’artista. Questo brano, inserito nella colonna sonora del documentario “Calvi la porta felice dell’Umbria” trasmesso su Rai Tre da Geo, rappresenta un omaggio al legame speciale di Verdinelli con questo borgo.

Francesco Verdinelli, originario di Roma ma ormai umbro d’adozione, ha costruito una carriera poliedrica che abbraccia il jazz, il rock e il blues. Oltre a suonare il pianoforte sin da giovane, si è dedicato anche alla chitarra, diventando un musicista di studio di registrazione per diverse produzioni alla RCA negli anni ’70.

La sua passione per la composizione lo ha portato a firmare colonne sonore per il cinema, musiche di scena per il teatro e a contribuire a documentari e programmi televisivi. Con oltre 300 pièce teatrali e colonne sonore di film come “Cuore Cattivo” e “Angela come te”, Verdinelli ha dimostrato la sua versatilità e il suo talento nel plasmare emozioni attraverso la musica.

“Soundtracks Films Theatre Documentary” rappresenta un capitolo importante nella carriera di Francesco Verdinelli, un viaggio sonoro nel suo passato artistico che offre al pubblico un’esperienza unica e coinvolgente. L’album sarà disponibile a partire dal 3 marzo su Art Productions – Magazzini Artistici, promettendo di trasportare gli ascoltatori in un mondo di suggestioni e ricordi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*