Pupi Avati ancora a Perugia per altre scene su Dante

Foto di Pasquale Punzi

Pupi Avati ancora a Perugia per altre scene su Dante

Riprese del film “Dante“ di Pupi Avati a Perugia. La troupe della produzione targata DueA Film e Rai Cinema a distanza di una settimana è tornata in città per il film dedicato al Sommo Poeta che il grande regista sta girando in ’Umbria con Sergio Castellitto nel ruolo di Giovanni Boccaccio.

E così nella notte tra lunedì e martedì e poi nella giornata di ieri sono state girate diverse scene con tante comparse tra i vicoli della città. Il primo ciak è stato nella notte in via Ritorta sotto la pioggia (finta).

Una scena di grande suggestione con circa 20 comparse in occasione delle morte di Dante. Sergio Castellitto nel primo pomeriggio è tornato a vestire i panni del Boccaccio: in via Maestà delle Volte ha girato scene a bordo di un carro trainato da due cavalli. Un’altra scena è stata girata al Collegio della Mercanzia stavolta con Dante giovane interpretato da Alessandro Sperduti. Una scena non prevista inizialmente è stata girata alla Torre degli Sciri in via dei Priori.

Pupi Avati con il fratello produttore Antonio hanno ricevuto la visita del sindaco Andrea Romizi che ha portato simbolicamente il benvenuto della città. Oggi la troupe si sposta Montelabate, domani è attesa nell’area sotterranea di Massa Martana.



 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*