Perugia 1416, Rioni in festa tra auto e moto d’epoca

 
Chiama o scrivi in redazione


Perugia 1416, Rioni in festa tra auto e moto d'epoca

Perugia 1416, Rioni in festa tra auto e moto d’epoca
Sono ben cinquantacinque gli equipaggi pronti a partire, domattina, per la seconda edizione della “Perugia Storica”, la manifestazione organizzata dal Camep, il prestigioso Club auto e moto d’epoca perugino, che vede la collaborazione dei cinque Magnifici Rioni protagonisti della rievocazione “Perugia 1416”, che si terrà dal 14 al 16 giugno prossimi.

© Protetto da Copyright DMCA

Quest’anno l’evento si snoderà nel contado di Porta Eburnea, quindi dentro e fuori le mura del Rione con il simbolo dell’elefante, coinvolgendo poi tutta la città attraverso le cinque Porte, dove è prevista la timbratura.

L’appuntamento, che si avvale del patrocinio del Comune di Perugia, vede coinvolti attivamente l’intero territorio (Magnifico Rione di Porta Eburnea e associazione Rione Porta Eburnea, in collaborazione con le Pro loco di Montepetriolo e Pietro Vannucci) e i suoi abitanti. Dà vita ad un inedito quanto spettacolare percorso tra i borghi e il centro storico di Perugia.

Il programma. Alle 9, raduno e verifiche tecniche presso il piazzale antistante la concessionaria Marchi auto in via P. Soriano, 3, a Sant’Andrea delle Fratte; alle 9.30, partenza auto e moto in direzione San Sisto – Strozzacaponi – Bagnaia – Pilonico paterno – Castiglione della Valle; alle 9.45 prima prova cronometrata nei pressi di Montepetriolo; alle 10.15 arrivo e sosta a Montepetriolo, dove è prevista una visita del borgo con ristoro gastronomico (bruschetta e bevande), organizzato a cura della Pro loco; alle 11 ripartenza per la seconda prova cronometrata, in direzione Fontignano (arrivo 12,30) con visita alla tomba del Perugino e pranzo (alle 13.30) a cura della Pro loco del paese.

Alle 15.30, ripartenza verso i territori di Mugnano-Agello-Solomeo-Ellera, ecc., per arrivare, alle 17,30, nel cuore di Perugia, in Piazza IV Novembre, dove si schiereranno gli equipaggi. A seguire, saluto delle Istituzioni comunali e dei rappresentanti dei Rioni, e poi trasferimento al Santa Giuliana presso la Slee, la Scuola di lingue estere dell’Esercito, dove alle 19 si terrà la premiazione del vincitore (lo scorso anno è arrivato primo Porta San Pietro), seguita da un brindisi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*