Perugia 1416, la rievocazione slitta a settembre, dal 4 al 6

 
Chiama o scrivi in redazione


Perugia 1416, la rievocazione slitta a settembre, dal 4 al 6

Perugia 1416, la rievocazione slitta a settembre, dal 4 al 6

Visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria, per cause di forza maggiore la rievocazione Perugia 1416 viene rinviata. Questa la scelta condivisa durante il susseguirsi delle riunioni del Consiglio direttivo (all’opera da mesi), e promulgata oggi. Nonostante l’organizzazione portata finora avanti per mettere in piedi la quinta edizione in programma per il prossimo giugno, l’appuntamento è stato posticipato a dopo l’estate: si va quindi dal 4 al 6 settembre.

“Come Perugia1416 – commenta la presidente dell’Associazione, Teresa Severini – anche le altre feste di Rievocazione Storica umbre previste tra giugno, luglio e agosto, stanno rinviando all’autunno comprendendo che la funzione sociale sta anche nel dare una prospettiva di continuità. E questa di Perugia potrebbe essere la prima a ripartire. Auspicando, ovviamente, che ci siano tutte le condizioni di sicurezza. Nel frattempo, durante la stretta osservanza di #iorestoacasa, si continuano a fare progetti flessibili, in modo da poterla modulare secondo le necessità del momento”.

Intanto, in questi giorni difficili che obbligano a modificare libertà, progetti, abitudini, in cui non solo la salute è a rischio, le preoccupazioni, la solitudine, le difficoltà sono nel cuore del popolo di Perugia1416 per tendere la mano. I Rioni stanno dando prova di grande solidarietà, e confermano la funzione sociale messa in moto con la volontà e il volontariato di tutti i Rionali. Il gruppo social “Circolo virtuale Eburneo” ne è un esempio: attraverso dirette Facebook offre un programma d’intrattenimento giornaliero variegato, portato avanti dai rionali (lezioni di filosofia, di danza, d’arte, cucina, musica, giochi, etc.) e seguitissimo anche da persone esterne che si affacciano a questa solidarietà con voglia di comunicare e stare insieme.

Mantenere vivo il morale delle persone, offrire momenti di distrazione attraverso il web, ma anche appoggio a chi non ce la fa o è da solo. E un aiuto all’Ospedale di Perugia: attraverso la donazione operata dai cinque Rioni, Perugia 1416 tende una mano alla solidarietà. Tutti insieme hanno fatto corpo per aderire all’invito di raccolta fondi del Comune di Perugia: mille euro da destinare al personale sanitario dell’ospedale, grati a chi si spende, tutti i giorni, in prima linea. Nel frattempo, continua la condivisione sulla pagina social del proprio Rione di foto delle edizioni precedenti, per richiamare momenti spensierati e di socializzazione che sembrano lontani ma che torneranno: uno dei modi per tenere alto l’entusiasmo in vista del prossimo appuntamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*