Perugia 1416 in attesa della rievocazione si attende la più bella del Rione

Perugia 1416 in attesa della rievocazione si attende la più bella del Rione

Perugia 1416 in attesa della rievocazione si attende la più bella del Rione

In attesa della rievocazione di Perugia 1416, di pari passo all’incessante organizzazione dietro le quinte, fervono i preparativi per l’elezione della “più bella del Rione” che sfilerà nel corteo storico di giugno, sotto il coordinamento artistico di Stefano Venarucci. Ad aprire la stagione sarà il Magnifico Rione di Porta Sole, che ha scelto non a caso il Castello di Monterone per festeggiare, venerdì 5 aprile, alle 18, la vincitrice con un momento conviviale (cena a buffet su prenotazione: 3357877450 – 3477582322).

Seguiranno, cronologicamente, le altre cerimonie: per il Rione San Pietro è fissata il 14 aprile, alla Sala della Fondazione Sant’Anna di viale Roma; per il Rione Santa Susanna il 27 aprile, alla sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, dalle 15.30; per il Rione Sant’Angelo il 4 maggio, alla Domus Pauperum di corso Garibaldi, con momento conviviale finale. A chiudere la serie di appuntamenti sarà Porta Eburnea, l’11 maggio, alle 18, alla Città della Domenica, con giro pizza e ballo finale per festeggiare la neoeletta.

Nel frattempo, si susseguono le varie assemblee ordinarie dei Rioni e i consigli del Direttivo dell’associazione Perugia 1416 – allargato ai rappresentanti dei cinque Rioni -, a cadenza settimanale da quasi due mesi. Un lavoro incessante per mettere a registro alcuni dettagli della manifestazione, a partire dal programma dell’edizione che andrà in scena dal 14 al 16 giugno prossimi, con una serie di appuntamenti a corollario già dalla settimana precedente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*