Narnia Festival, sabato 31 luglio il concerto ‘Che combinazione’

Narnia Festival, sabato 31 luglio il concerto ‘Che combinazione’

Il Narnia Festival si avvia a conclusione con un fine settimana ricco di eventi e una chiusura che vuole celebrare in musica i dieci anni di successo che questa manifestazione ideata e diretta dalla pianista Cristiana Pegoraro ha saputo riscuotere, proponendo qualità ed eccellenza in ambito artistico.

Il festival, alla sua settima Medaglia del presidente della Repubblica, propone sia sabato che domenica un doppio appuntamento a Narni, da sempre fucina d’arte e cuore pulsante dell’evento.

In particolare, il 31 luglio, alle 16 al San Domenico – Auditorium Bortolotti ci saranno le Olimpiadi della musica con concerto e premiazioni del Concorso internazionale 2021 e, a seguire, l’esibizione di insegnanti e allievi del Campus internazionale di alto perfezionamento artistico che si è svolto, come ogni anno, in parallelo al festival.

LEGGI ANCHE – Al Narnia Festival giornata dedicata alle bellezze di Narni

Alle 19, poi ci si sposta alla Rocca Albornoz per un evento di grande spessore, il concerto al tramonto ‘Che combinazione’ dedicato a Lucio Dalla e Pino Daniele in cui l’orchestra di ottoni e percussioni abBRASSh proporrà alcuni brani dei due grandi musicisti italiani.

Domenica primo agosto alle 18 il teatro comunale ‘Giuseppe Manini’ ospiterà ‘Un concerto… da brivido!”, musica nel cinema thriller in prima assoluta eseguita dal pluripremiato Marco Werba in veste di pianista e compositore di colonne sonore per film di Dario Argento, Cristina Comencini, Angelo Antonucci e John Real.

Gran finale poi alle 21 all’Auditorium San Domenico con il concerto ‘The Best of Narnia Festival!’ in cui si esibirà Cristiana Pegoraro al pianoforte insieme all’orchestra, composta da tutti i partecipanti ai corsi e dai loro insegnanti, diretta dal maestro Lorenzo Porzio, direttore musicale del festival.

Durante la serata, presentata da Yuri Napoli, verranno riproposti alcuni dei brani più belli eseguiti in questi dieci anni di festival proprio per celebrare il successo della manifestazione.

Anche in queste ultime giornate, come durante tutto il festival, ogni pomeriggio alle 18 la Corte di palazzo dei Priori ospita la serie ‘Classica young’ con esibizioni di giovani promesse del concertismo internazionale.

 

Carla Adamo

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*