Festival Internazionale Green Music, in arrivo la quinta edizione

 
Chiama o scrivi in redazione


Lockdown, il nuovo lavoro del Maestro Maurizio Mastrini

Festival Internazionale Green Music, in arrivo la quinta edizione

L’indissolubile connubio fra musica e natura tornerà ad animare l’estate dell’Umbria grazie al Festival Internazionale Green Music. Ormai giunta alla quinta edizione, la manifestazione ideata e diretta artisticamente dal maestro Maurizio Mastrini toccherà anche quest’anno decine di città e borghi del cuore verde d’Italia, da Assisi a Perugia, passando per Città della Pieve, Fabro, Passignano sul Trasimeno e molte altre ancora. Organizzato dall’associazione “I Mastri musici”, con il supporto del Gal Trasimeno Orvietano e patrocinato, fra gli altri, dall’Enit – Agenzia nazionale del Turismo, il Festival ha l’obiettivo di valorizzare lo stupendo patrimonio paesaggistico della regione, con lo scopo di far riscoprire l’incantevole bellezza dell’Umbria a chi già vive nel territorio ma anche di promuovere un turismo alternativo rispetto quello tradizionale.

In programma decine di concerti, in cui le voci e gli strumenti di giovani talenti si alterneranno con

quelli di grandi artisti di stampo internazionale. La kermesse prenderà il via venerdì 1 agosto a Castiglione del Lago, con il concerto d’apertura di Maurizio Mastrini accompagnato dalla Profundis Orchestra, orchestra di Stato della Macedonia. Il giorno successivo, sabato 7 agosto, la suggestiva location del Duomo di Orvieto farà da sfondo all’omaggio dell’indimenticato maestro Ennio Moricone, con l’esibizione al pianoforte del figlio Andrea, mentre domenica 8 agosto, presso il lago

di Pietrafitta, sarà la volta di Marco Masini. Il Festival toccherà poi le acque del Trasimeno, con molti concerti ed esibizioni fra cui quella di Moni Ovadia a Monte del Lago (domenica 5 settembre) e del Trio Accord con Alessandro Haber a Castiglione del Lago (lunedì 9 agosto). Anche quest’anno non mancherà l’ormai tradizionale “concerto dell’aurora” di Maurizio Mastrini, in programma all’alba di martedì 10 agosto a Tuoro sul Trasimeno.

Saranno infine riproposti i concerti speciali allestiti in ambientazioni assolutamente originali come quello tra gli olivi, a Montepetriolo, o nel “teatro di paglia”, che farà da cornice ad un esibizione del Coropop di Salerno diretto dal maestro Ciro Caravano, fondatore e voce storica dei Neri per Caso. Per Francesca Caproni, direttrice del Gal Trasimeno Orvietano, il Festival Internazionale Green Music è un progetto “in cui abbiamo creduto fin dalle edizioni precedenti, che è diventato il fiore all’occhiello della programmazione di eventi curati dal nostro ente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*