Gaming e Cultura: I Longobardi in Italia alla Conquista di Minecraft

Gaming e Cultura: I Longobardi in Italia alla Conquista di Minecraft

 Gaming e Cultura: I Longobardi in Italia alla Conquista di Minecraft
Un’avventura virtuale per scoprire la storia e la cultura longobarda

Nel cuore dell’iniziativa dedicata al gaming e alla valorizzazione del patrimonio culturale, le città italiane del sito seriale UNESCO “I Longobardi in Italia” si preparano ad accogliere gli appassionati di videogiochi in un’esperienza senza precedenti. Sabato 13 aprile 2024 segna una giornata speciale, con il lancio ufficiale delle due nuove Mappe Longobarde per il celebre videogioco Minecraft. Organizzata dall’Associazione Italia Langobardorum e Maker Camp, l’iniziativa si concentrerà principalmente a Spoleto, Umbria, con la presenza del presidente dell’Associazione Italia Langobardorum, Danilo Chiodetti, e Marco Vigelini, fondatore e CEO di Maker Camp.

Le sette località del sito UNESCO si uniranno in una giornata di gioco interattivo, permettendo ai partecipanti di esplorare virtualmente i monumenti e i luoghi di potere longobardi, ricreati con maestria all’interno di Minecraft. Questo progetto innovativo mira non solo a intrattenere, ma soprattutto a educare e coinvolgere le giovani generazioni nel patrimonio culturale del periodo longobardo.

Attraverso missioni speciali all’interno del gioco, come il restauro di chiese e monumenti o la difesa della città dagli invasori, i giocatori avranno l’opportunità di imparare giocando, vivendo in prima persona le atmosfere dell’VIII secolo e contribuendo attivamente alla conservazione del patrimonio storico-artistico longobardo.

Le Mappe Minecraft dei Longobardi si presentano come un ponte tra il passato e il presente, offrendo un’esperienza coinvolgente che mira a migliorare la comprensione della cultura longobarda e a sfatare stereotipi negativi associati a questo popolo. La collaborazione tra associazioni culturali e aziende del settore gaming dimostra il potenziale innovativo del gaming nel promuovere la conoscenza storica e culturale.

Parallelamente al lancio delle Mappe Minecraft, la città di Spoleto ospiterà anche una giornata di gioco di ruolo ispirata alla cultura longobarda, offrendo un’esperienza completa e coinvolgente per gli appassionati di storia e fantasy.

In conclusione, l’iniziativa “Longobardi in viaggio verso nuovi scenari” rappresenta un importante passo verso la diffusione della conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale italiano, utilizzando il gaming come strumento innovativo di educazione e intrattenimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*