Art bonus Perugia svela tesori nascosti nella biblioteca Augusta

UN NUOVO BENE RESTAURATO GRAZIE AI MECENATI

Art bonus Perugia svela tesori nascosti nella biblioteca Augusta

Art bonus Perugia svela tesori nascosti nella biblioteca Augusta

Proseguono le inaugurazioni dei beni Art Bonus Perugia con un nuovo taglio del nastro per il termine dei lavori di restauro dei dipinti murari a tempera raffiguranti “I Trionfi” che si trovano nella Sala dei Quattro Elementi di Palazzo Conestabile della Staffa e che risalgono al XVIII secolo.


Fonte: Ufficio comunicazione
Comune di Perugia


Il restauro degli affreschi, il cui autore è sicuramente Felice Giani, riconoscibile per la sua febbrile creatività di pittore che elabora un fortunato e personale linguaggio decorativo e narrativo sono stati finanziati da Antonello Palmerini (6 mila euro), già mecenate della Fonte di San Francesco e del Monumento ai Caduti di Ponte San Giovanni.

Gli affreschi si sono svelati oggi in tutta la loro bellezza alla presenza del Sindaco Andrea Romizi, dell’Assessore alla Cultura Leonardo Varasano e a tutti gli intervenuti all’evento per ringraziare il mecenate Palmerini.

“La “Volta a schifo” dipinta a tempera, raffigurante “I Trionfi”, presentava pesanti interventi di restauro – ha dichiarato la restauratrice Dott.ssa Carla Mancini – eseguiti in varie epoche come dimostrano sia le ampie riprese cromatiche eseguite tentando un improbabile tecnica a “rigatino”, sia le zone palesemente lucide dovute ad un eccesso di consolidante/adesivo.”

“Questi non sono gli unici dipinti a tempera presenti – ha continuato la restauratrice, nel 1973 Toscano, nell’introduzione alla ristampa della “Guida al forestiero per l’augusta città di Perugia” di Baldassarre Orsini, indica sei ambienti decorati dislocati in entrambi i piani del palazzo: la Sala del Ratto di Europa e la Sala dell’Apollo presentano opere attribuite a Felice Giani; al primo piano invece sono visibili le opere più antiche (XVII secolo) riguardanti l’allegoria della temperanza e quella della fama, attribuibili a Rutilio Clementi.”

Gli interventi eseguiti sugli affreschi hanno riguardato la pulitura dalle polveri superficiali e lievemente concrezionate in particolare sui rilievi determinati dagli stucchi particolare attenzione alla pellicola pittorica sollevata, estremamente fragile e a rischio caduta.

La pellicola pittorica è stata poi consolidata con notecnologie di ultima generazione, al fin di ricomporre la disgregazione in cui la superficie pittorica versava. Successivamente vi è stato un processo di riadesione della pellicola pittorica per mezzo di iniezioni puntuali di resina acrilica in emulsione, operazione eseguita sull’intera superficie, la quale si presentava gravemente compromessa da una fitta rete di distacchi, sollevamenti e fratturazioni.

In ultimo la restauratrice ha eseguito una equilibratura cromatica delle zone particolarmente discordanti, eseguita ad abbassamento di tono.

L’Assessore alla cultura, Leonardo Varasano, nel ringraziare il mecenate ha dichiarato che l’Art bonus serve anche a svelare tesori nascosti come l’affresco restaurato e poco conosciuto presente nella Biblioteca Augusta.

Presenti all’evento anche lo staff Art Bonus Perugia con la Dott.ssa Simona Cortona e l’Arch Stefano Barcaccia.

E’ on line in questi giorni la nuova campagna di comunicazione “A Natale regala Art Bonus” per informare sui benefici fiscali del 65% e invitare nuovi mecenati a donare per i beni restanti del progetto Art Bonus Perugia #FannepArte che sono: le vetrate della Sala dei Notari, la Peschiera all’interno della Biblioteca San Matteo degli Armeni, il monumento al Borgo XX Giugno, il Monumento ai Caduti di San Martino in Campo, l’arco di Porta Pesa, l’affresco presso Palazzo di Giustizia, il portone dell’ex ospedale a Monteluce, l’Arco di Porta Conca, la Porta della Mandorla, l’Acquedotto Mediavale, la Fontana del Piscinello, il monumento al Perugino.

Domani alle ore 11.30 verrà inaugurato il Monumento ai Caduti di Castel del Piano finanziato (4 mila euro) da Francesco Pace, Presidente di Acacia Group.

Info beni e benefici fiscali su artbonus.comune.perugia.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*