Accademia di Belle Arti si espande: ecco il Polo Santa Chiara

Accademia di Belle Arti si espande: ecco il Polo Santa Chiara

di Martina Rastelli
Accademia di Belle Arti si espande: ecco il Polo Santa Chiara
 E’ nato il Polo Santa Chiara. Una sede distaccata dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”. Ospiterà le scuole di Design e Scenografia, quindi aule, ampie e luminose, laboratori, sale riunioni ma anche l’AbaFabLab e l’archivio librario della Provincia di Perugia, con annesso spazio di consultazione e lettura, comprensivo dell’antico fondo dell’ex biblioteca psichiatrica.

Un ex monastero del Quattrocento di proprietà della Provincia, che lo ha dato in comodato d’uso per 6 anni (rinnovabili) alla “Vannucci”, che ne gestirà anche la manutenzione ordinaria e straordinaria. Oltre mille e cinquecento metri quadri, su due piani, che abbracciano il chiostro interno cinto dalle mura trecentesche.

L’inaugurazione, tenuta dal presidente della Fondazione dell’Accademia, Mario Rampini, e dal direttore, Paolo Belardi, ha visto la partecipazione del presidente della Provincia, Nando Mismetti – che ha tirato le fila del protocollo d’intesa in quanto proprietaria dei locali – socio fondatore dell’Accademia insieme al Comune di Perugia, rappresentato dal presidente del Consiglio, Leonardo Varasano. Per la Regione era presente l’assessore Antonio Bartolini.

La sede centrale potrà ampliare e razionalizzare gli spazi delle aule e dei laboratori delle Scuole di Pittura e di Scultura. Scuole, queste ultime, che confermano il trend positivo degli ultimi anni registrando numerose iscrizioni”. Rampini ha sentitamente ringraziato tutti gli Enti per la grande disponibilità sempre dimostrata fino ad oggi. Ha poi concluso il suo intervento con un passaggio sull’iter di statizzazione in corso per l’Accademia. “Il 30 ottobre quindi domani – ha spiegato – si terrà un secondo incontro presso il Miur (il primo si è tenuto lo scorso 15 ottobre) con il direttore generale, il dottor Daniele Livon, i rappresentanti del Mef, dell’Anci, dell’Upi e degli Istituti musicali pareggiati volto alla definizione del contenuto dei decreti di statizzazione che dovranno essere sottoscritti a breve dal Ministro dell’Istruzione e dal Ministro dell’Economia”.

Un plauso per il grande lavoro portato avanti in questi anni dalla presidenza Rampini è stato fatto sia da Varasano, sia da Bartolini. Il taglio del nastro del Polo Santa Chiara rappresenta un altro traguardo raggiunto per l’Accademia, grazie anche alla lungimiranza del direttore amministrativo Domenico Ferrera, che ha saputo cogliere la capacità di progettazione didattico-scientifica del direttore Belardi.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 − 12 =