A San Valentino Cristiana Pegoraro suonerà in Basilica Terni

nella basilica dedicata al santo con il concerto "Colors of love"

A San Valentino Cristiana Pegoraro suonerà in Basilica Terni
Cristiana Pegoraro

A San Valentino Cristiana Pegoraro suonerà in Basilica Terni

A San Valentino – Nel giorno della festa di San Valentino, il 14 febbraio, la pianista Cristiana Pegoraro si esibirà a Terni, nella basilica dedicata al santo con il concerto “Colors of love“, che prende il nome dall’ultimo cd dell’artista. Durante l’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Terni, l’artista, insignita dall’amministrazione comunale lo scorso novembre a New York del titolo di ambasciatrice di Terni, dell’Umbria e di San Valentino nel mondo, sarà in questo ruolo anche per il Centro culturale valentiniano e riceverà inoltre il premio San Valentino per la Musica 2023 dall’Istituto di studi teologici e storico-sociali di Terni.

Occasione nella quale la pianista ha avuto anche modo di illustrare il progetto di promozione della figura di San Valentino negli Stati Uniti. Lo scopo è di raccontare la vera storia di San Valentino, patrono di Terni, conosciuto in tutto il mondo per il Valentine’s Day, ma nell’oblio per quanto riguarda la sua storia di santo e di come sia diventato il protettore degli innamorati.

Il progetto, tra le tante attività di promozione e valorizzazione, ha previsto un concorso nelle scuole americane rivolto a 75 mila studenti ai quali è stato chiesto di realizzare un’opera multimediale sulla figura del santo.

Sempre nell’ambito del progetto, Cristiana Pegoraro ha realizzato un video musicale sulle note del suo brano ‘Colors of Love’, girato nella Basilica di San Valentino, che in soli due mesi ha ottenuto oltre 45 mila visualizzazioni su YouTube.

“Il messaggio di questa come di altre mie composizioni – ha commentato Pegoraro – è quello dell’amore, la cosa più importante della vita che tocca tutti noi, necessariamente attuale in un periodo tanto difficile come quello in cui stiamo vivendo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*