A Bevagna torna il Mercato delle Gaite, al via la 32° edizione della rievocazione

A Bevagna torna il Mercato delle Gaite, al via la 32° edizione della rievocazione

A Bevagna torna il Mercato delle Gaite, al via la 32° edizione della rievocazione

di Bruna Almeida Paroni

È stata la gaita di San Giovanni a vincere la prima sfida della manifestazione: la gara di tiro con l’arco, infatti, ha aperto la 32° edizione del Mercato delle Gaite di Bevagna dopo un anno di pausa forzata dovuto alla pandemia.

Oltre alla tradizionale aria di rievocazione medievale, durante il Mercato delle Gaite 2021 sarà possibile partecipare ad una serie di eventi, incontri e sfide fino al 5 settembre. È stata la gaita di San Giovanni ad aver vinto la prima sfida del festival.

Giovedì 2 settembre si è tenuta la serata di apertura delle quattro taverne. Rimanendo in ambito gastronomico, la gara aperta al pubblico “Tenzone de coquina” tra la gaita San Giorgio e la gaita San Giovanni che si è svolta al chiostro di San Domenico.

Anche le consuete botteghe dei mestieri sono aperte da ieri, tra cui cartiera, cereria, dipintore e setificio.

Gli appuntamenti non si fermano qua. Nel pomeriggio di oggi, più precisamente alle ore 17, il Teatro Torti sarà la cornice dell’incontro “Bevagnizzazione, un nelogismo e uno stile di vita”. In serata, alle ore 21.30, toccherà alle gaite di Santa Maria e San Pietro a sfidarsi nella “tenzone de coquina”. Social e medioevo: domani, 4 settembre, invece, ci saranno i rappresentanti della pagina Facebook “Feudalesimo e libertà” con un doppio appuntamento. Il primo, alle Logge del Palazzo dei Consoli, manderanno in onda il Tg Feudale. Il secondo, in Piazza Silvestri, un concerto medievale nelle vesti di BardoMagno band.

Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria. Si prega di chiamare al 3355977629 o inviare una mail a info@ilmercatodellegaite.it.

Obbligo green pass. Chiusura della kermesse domenica alle 20.30 con la cena medievale in Piazza Silvestri.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*