Si uccide imprenditore, è sempre per colpa della crisi

Un uomo di 54 anni, imprenditore edile, si è tolto la vita nel pomeriggio di martedì, 26 agosto, a Pianello. L’uomo è stato trovato da un cliente di un supermercato nascosto dietro l’edificio. La crisi economia e la mancanza del lavoro, forse hanno spinto l’imprenditore a farla finita impiccandosi. Così è stato trovato dagli agenti della polizia intervenuti dopo la chiamata. L’uomo lascia moglie e figli.

Gli investigatori stanno raccogliendo tutti gli elementi possibili per cercare di spiegare il gesto, da uno stato di depressione ad una patologia incurabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*