Parcheggi di piazza Partigiani e di viale Pellini, e la manutenzione? Quanti disagi?

E’ passato più di un anno ma ancora la parte superiore dell’area di sosta è chiusa ed in attesa di lavori

Parcheggi di piazza Partigiani e di viale Pellini, e la manutenzione? Quanti disagi?

di Morena Zingales
PERUGIA – “Il solaio del parcheggio di Piazza Partigiani non è stato oggetto della necessaria manutenzione. Da tempo risulta in condizioni strutturali critiche. Gli autobus sono stati costretti a sostare sugli strati soprastanti e a bloccare una parte dei parcheggi per mesi. Il discorso relativo al parcheggio Pellini è addirittura più complesso”.

E’ quanto scritto in un ordine del giorno presentato dai consiglieri Comunali del Partito Democratico Tommaso Bori e Sarah Bistocchi in merito alle criticità e della mancanza di manutenzione dei parcheggi di piazza Partigiani e di viale Pellini.

“Il piano superiore del parcheggio Pellini – evidenziano i consiglieri – è chiuso agli utenti perché in via di sistemazione, il che dimezza il potenziale numero di posti disponibili”.

Lo stesso Presidente Sipa Carlo Tosti nel 2016 ha affrontato tale tematica affermando che la chiusura della parte superiore «è stata presa per motivi di sicurezza della struttura, ma già da prima di quella data è stato dato il via a una progettazione che portasse ad una soluzione non tampone ma definitiva e duratura, con un investimento quattro volte superiore alla spesa per un intervento minimale. Il progetto attuale prevede la sostituzione dell’attuale struttura in legno, artigianale, con una di uguali dimensioni in calcestruzzo, che rispetti e tuteli la bellezza del centro storico pur in assenza di particolari vincoli nell’area, lasciando anche spazio ad un possibile ampliamento futuro».

E’ passato più di un anno ma ancora la parte superiore dell’area di sosta è chiusa ed in attesa di lavori.

“Rivitalizzare il centro storico rientrava tra gli obiettivi di questa amministrazione e tra le promesse elettorali del centrodestra – hanno spiegato i consiglieri – peraltro disattese visti i dati attuali, perciò i parcheggi a corona in centro storico devono essere accessibili per chi lavora nell’Acropoli e chi viene per motivi di consumo, turistici, commerciali o aggregativi.

I consiglieri con l’ordine del giorno chiedono al sindaco e alla giunta di farsi carico di queste problematiche e ad attivarsi affinché vengano risolte al più presto, rendendo interamente operativi e sicuri i parcheggi di piazza Partigiani ed il Parcheggio Pellini in breve tempo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*