Ministro Minniti a Norcia “ogni sforzo in campo, fare presto e bene” VIDEO E FOTO

Per le zone terremotate il più imponente finanziamento pubblico degli ultimi anni; prevista un’anagrafe antimafia

Il ministro Minniti aprirà l’Anno accademico dell’Università per Stranieri di Perugia

Ministro Minniti a Norcia “ogni sforzo in campo, fare presto e bene”
Da Paolo Millefiorini
NORCIA – Visita del neo ministro dell’Interno Marco Minniti a Norcia. Arrivato con l’elicottero dei Vigili del Fuoco, con giacca del Corpo e accompagnato dal Comandante Nazionale Ing. Gioacchino Giomi, il Ministro è stato accolto dal Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, dal Capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, dal Commissario Vasco Errani, dal prefetto della Provincia di Perugia Raffaele Cannizzaro e dal Questore Francesco Messina. Presenti anche alcuni sindaci della Valnerina, che insieme a quello di Spoleto, hanno colto l’occasione per incontrare il Ministro e fare il punto della situazione sulla gestione dell’emergenza e della ricostruzione nei rispettivi comuni.

Minniti è entrato da Porta Romana, percorrendo il corso ormai libero, sostando nell’unico negozio di norcineria aperto per il momento, ‘Brancaleone’, dove ha assaggiato il prosciutto di Norcia. Successivamente è entrato in Piazza San Benedetto dove ha fatto un giro di ricognizione anche di parte della ‘zona rossa’ e , soffermandosi sulla grande griglia posizionata a copertura della facciata di San Benedetto, nota come siano state fatte anche “opere di ingegneria che sfidano le leggi della fisica. Ho trovato a Norcia una macchina organizzativa che cammina – dice il Ministro – sono grato a tutti coloro che sono impegnati qui; tuttavia ma saremo soddisfatti solo alla fine dell’opera”.

Minniti poi annuncia di aver firmato nei giorni scorsi un protocollo speciale in cui è prevista un’unica anagrafe antimafia “che faciliterà gli organi competenti cercando di fare presto e bene” ricordando che “per le zone terremotate avremo il più imponente finanziamento pubblico degli ultimi anni e deve essere a vantaggio esclusivo della popolazione”.

Al termine della visita, il Ministro accompagnato dal Capitano Marco Belilli dei Carabinieri di Spoleto , è entrato nella caserma dei Carabinieri di Norcia, anch’essa danneggiata soffermandosi con gli stessi militari, per poi visionare il container provvisorio allestito fuori Porta Romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*